Home Soldi e Risparmio Monete polacche antiche: ecco quanto valgono

Monete polacche antiche: ecco quanto valgono

Collezionare monete è un hobby comune a molte persone. Quando lo si chiama in causa, è importante ricordare anche il fatto che, se i pezzi sono ben scelti, si possono guadagnare cifre interessanti. Questo vale per diversi casi, come per esempio quello delle monete polacche antiche. Se vuoi sapere quali sono quelle di maggior valore, non ti resta che proseguire nella lettura di questo articolo.

Monete polacche del passato: quali valgono di più?

Come forse già sai, la moneta nazionale polacca è lo zloty. Per i collezionisti sono diversi i pezzi di interesse. Guardando al passato, è impossibile non chiamare in causa la moneta da 2 zlote risalente al 1933. In questo caso, si parla di un pezzo realizzato in argento, caratterizzato dalla presenza del volto di Edvige di Polonia. Oggi come oggi, questa moneta polacca dei primi del ‘900 può essere venduta a un prezzo pari a 10 euro circa.

Proseguendo con l’elenco delle monete polacche antiche che è importante conoscere, un doveroso cenno deve essere dedicato al pezzo da 5 zloty risalente sempre al 1933. Anche in questo caso è possibile trovare l’immagine della regina Edvige e parlare di un valore non altissimo, che si aggira attorno ai 10 euro.

Sui siti di aste online si può trovare molto se si è alla ricerca di monete polacche antiche o se si ha intenzione di vendere le proprie. Per citare anche altri esempi, ricordiamo la possibilità di trovare monete da 1 grosz – frazione dello zloty – risalente all’XIX secolo. Un singolo pezzo risalente ai tempi di Alessandro I – il cui regno ha avuto inizio nel 1804 e si è concluso nel 1825 – può valere attorno ai 20 euro.

Il valore si alza in casi come quello delle monete da 18 groszy risalenti al 1754 – il periodo in cui sulla Polonia regnava Friedrich August II – situazione in cui si può parlare di prezzi attorno ai 70 euro. Il valore delle monete polacche antiche aumenta ancora quando si va indietro nel tempo fino al XVII secolo e, per esempio, agli anni tra il 1648 e il 1664, che videro sul trono della Polonia Joan Kasimir. Le monete polacche di quel tempo, oggi valgono attorno ai 100 euro.

In questo come in tutti gli altri casi legati al mondo della numismatica, il prezzo finale dipende da fattori come il periodo in cui la moneta è stata coniata e la sua conservazione (il massimo è il fior di conio). Se si ha intenzione di vendere le proprie monete, è ovviamente consigliabile utilizzare portali specializzati, così da non avere problemi relativi alla sicurezza delle transazioni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -

Most Popular

Lite con la moglie: passeggia da Como a Fano

Dopo la lite con la moglie, un uomo di 48 anni si mette a camminare dalla provincia di Como, fino a farsi trovare dalla...

Palermo, Emergenza Rifiuti: rinvio pagamento della Tari

Visto quanto sta accadendo a Palermo, alle prese anche con l'emergenza rifiuti, si è deciso il rinvio riguardo al pagamento della tassa, vale a...

Covid, Vaccino Moderna: le Ultime Notizie

Arrivano nuove notizie relative al vaccino Moderna contro il COVID, infatti secondo le ultime sarebbe efficace nella totalità dei casi gravi, inoltre sono previste...

Tifoso ucciso in Inter-Napoli: Ultras condannato a 4 anni

Il GUP di Milano ha condannato alla pena di 4 anni, Fabio Manduca, l'ultras autore del tamponamento a Belardinelli, il tifoso ucciso prima della...