Sassuolo: clamoroso giudice sportivo! Partita col Pescara persa a tavolino per 3-0

Trovata un'irregolarità nella documentazione del neo acquisto Ragusa: non avrebbe potuto giocare. Presentato ricorso dal team neroverde

0
Sassuolo
Sassuolo

Proprio ieri commentavamo la bella prestazione degli uomini di Di Francesco, capaci di vincere contro un Pescara mai domo con il cinismo. A distanza di 24 ore il Giudice Sportivo ha deciso di annullare la vittoria del Sassuolo e di dare vinta la partita al Pescara per 3-0 a tavolino. La notizia è stata confermata dal comunicato ufficiale numero 24 della Lega Nazionale Professionisti, all’interno del quale vi sono tutte le decisioni del Giudice Sportivo per la seconda giornata di Serie A Tim.

Dal paradiso all’inferno per un’email: perchè revocare la vittoria al Sassuolo?

La decisione contro il Sassuolo è stata presa stamane ed è dovuta ad una anomalia riscontrata nel tesseramento di Antonio Ragusa, preso il 26 Agosto dal Cesena. Il centrocampista di origini siciliane è entrato a 20 minuti dal termine della partita, giocando (irregolarmente secondo il Giudice Sportivo) gli ultimi scampoli di gara. Questo perchè l’acquisto del giocatore è avvenuto successivamente alla consegna della lista ufficiale dei 25 della rosa del Sassuolo alla Lega Calcio. Per inserire il neo acquisto la norma prevede che il club invii alla Lega Calcio una PEC (Posta Elettronica Certificata) con la notifica della sostituzione del giocatore da inserire con uno già inserito. PEC che sembra non essere mai arrivata negli uffici di via Rosellini, a quanto dichiara la Lega Calcio.

Reazione Sassuolo: ricorso e dichiarazioni ufficiali dell’A.D. Carnevali.

Ovviamente il Sassuolo afferma di avere inviato tutto secondo le regole e i tempi prestabiliti e il Pescara ha preferito rimanere fuori da questa diatriba non presentando alcun ricorso. Intervistato da Sky Sport, l’Amministratore Delegato dei neroverdi Carnevali ha così commentato questa triste vicenda: “Abbiamo ricevuto comunicato dalla Lega, noi abbiamo adempito a tutte le richieste per il tesseramento. Noi siamo anche abbastanza tranquilli perché abbiamo seguito tutte le procedure richieste e non capiamo dove sia stata l’anomalia. Sembra che sia un problema informatico, ma noi siamo sicuri di aver fatto tutto e aspettiamo di capire cosa succederà. Ora verificheremo cosa è successo e assolutamente faremo reclamo per il ripristino del risultato ottenuto sul campo“.

LEAVE A REPLY