De Boer: “Voglio vedere una squadra unita”

0

Il Coach parla ai giornalisti in vista della partita di Domenica a Pescara: “Abbiamo migliorato fisicamente e mentalmente voglio una squadra che difende e attacca insieme”.

Frank de Boer è convinto che l’Inter abbia fatto progressi nel corso delle ultime due settimane, nonostante i loro piani siano stati complicati dai convocati delle nazionali. Parlando ad una conferenza stampa il giorno prima che i nerazzurri incontrino il Pescara.

“Mentalmente e fisicamente stiamo meglio di quanto lo fossimo due settimane fa. Ora vogliamo raccogliere punti. “Domani voglio vedere una squadra unita e che gioca con la stessa idea, attaccare e difendere tutti insieme. Se lo facciamo, allora sono sicuro che i punti arriveranno.

“Abbiamo dimostrato alcune cose buone contro il Palermo e con la qualità che abbiamo in questa squadra possiamo fare bene contro il Pescara troppo.”

De Boer ha continuato ad affrontare i problemi di infortuni, ma non scopre le carte sulla formazione titolare “Ansaldi e Andreolli sono gli unici sicuramente disponibili ma vedrete la formazione titolare domani.

“Joao Mario può giocare in un sacco di posizioni diverse e avere uno come lui è un bonus.”

“Brozovic è un altro giocatore di qualità e penso che lui e Joao Mario possono giocare insieme in futuro e forse anche ora, ma prima di tutto i giocatori devono fare i conti con la mia filosofia di gioco..

“Jovetic è grande giocatore, si sta allenando bene mostrando la giusta mentalità. Deve essere pronto quando avrò bisogno di lui, ma lo stesso vale per tutti i giocatori.

LEAVE A REPLY