Calciomercato: ultime 48 ore per Juventus, Milan, Inter e Napoli

Juventus: Cuadrado si, Witsel forse, Luiz Gustavo no. Inter, idea Darmian, con l'aiuto di Mou. Napoli, se arriva Pavoletti, Gabbiadini all'Everton. Milan, senza soldi non si canta messa.

0
ultime 48 ore
ultime 48 ore

A mezzanotte del 31 Agosto si chiude ufficialmente il mercato della Serie A Tim. Due giorni ancora, e poi se ne parlerà a Gennaio. Ormai quasi tutte le squadre del campionato italiano hanno “quadrato il cerchio”, comprando e vendendo allo scopo di creare una rosa competitiva. Resta ancora qualche dettaglio, però, per Juve, Milan, Inter e Napoli.

Juventus: Cuadrado forse, Witsel a oltranza, Luiz Gustavo ennesimo no.

Cuadrado e Witsel vogliono la Juve. Ne sono talmente convinti che hanno ufficialmente chiesto ai club di appartenenza il trasferimento. Un pressing dall’interno, coadiuvato da uno esterno: così Marotta, in queste ultime 48 ore, vuol vincere la partita e portare a casa sia Cuadrado che Witsel. Fronte Chelsea-Conte, si attende nelle prossime ore l’acquisto di un centrocampista (Brozovic?), che permetterebbe ai blues di lasciare andare senza problemi il colombiano destinazione Torino. Questa cosa permetterebbe alla Juve di sbarazzarsi di Lichsteiner, un pò sofferente per il sovraffolamento sulle fasce. Fronte Zenit, i russi hanno finalmente capito che è meglio 15 milioni ora che zero domani. Witsel non rinnova, e al massimo a Giugno da svincolato verrà preso dal club bianconero. Per evitare ciò è probabile che finalmente venga accettata la proposta della Juve. E c’è anche il sussurro che l’affare potrebbe farsi a Gennaio e non adesso. E Luiz Gustavo? Altro no dal Wolfsburg, ma chissà.

Inter: rifiutata l’offerta di scambio Brozo-Fabregas. Si cerca un difensore e un accordo per Jovetic.

Per questioni legate al fair play finanziario, l’Inter cercherà in queste ultime 48 ore un innesto in difesa low cost. Sfumano dunque Criscito e Garay. Martin Caceres sarebbe la soluzione ideale a livello di costi, ma non convince per le condizioni di salute. Difficili le piste che porterebbero a Darmian (poco usato da Mourinho) e Lichsteiner. Fronte cessioni, nessuno scambio tra Chelsea e Inter. Brozovic andrà via solo se verrà fatta l’offerta voluta dai nerazzurri: 25 milioni. Relativamente a Jovetic, infine, non c’è stata ancora la fumata bianca. I nerazzurri accettano il presito gratuito, ma con l’ingaggio (3,5 milioni netti) a carico dei viola.

Napoli: sprint per Pavoletti. E se Maksimovic non arriva, allora se ne parlerà a Gennaio.

L’Everton scalpita per avere Manolo Gabbiadini. Lo sa De Laurentiis e lo sa Manolo, che non ci sta a fare il vice Milik. Ma per il momento il Napoli non può privarsi dell’unica alternativa al neo acquisto. E ieri è tornato forte su un vecchio pallino: Leonardo Pavoletti. Peccato che il Genoa non abbia la benchè minima intenzione di cedere il suo gioiellino. Qualora si decidessero, i grifoni potrebbero virare su Pinilla. Per Maksimovic siamo alla stretta finale. La richiesta di 30 milioni cash del Toro non verrà soddisfatta. O si accontentano di 25 più 3 di bonus o di 22 più 3 di bonus e il prestito di Valdifiori o non si fa nulla. In quest’ultimo caso si aspetterà il recupero di Tonelli per poi prendere un difensore a Gennaio, quando Koulibaly partirà per la coppa d’Africa.

Milan: sondaggio per Caio, ma 10 milioni son troppi. Resta ancora vivo il sogno di avere Musacchio.

Senza soldi non si canta messa. Lo sa bene Adriano Galliani, che in queste ultime 48 ore di mercato sta cercando disperatamente di portare un difensore alla corte di Montella. I nomi che ballano sono due: Rodrigo Caio e Mateo Musacchio. Il primo è un giocatore in grande evoluzione, seguitissimo dagli scout milanisti e fortemente desiderato. Ma i 10 milioni chiesti dal San Paolo per il cartellino sono esagerati per le casse rossonere. E Musacchio? A nulla è bastato avere la volontà del giocatore, vista la ferma posizione del club: o 25 milioni o niente. Difficile sperare in qualche colpo dell’ultimo secondo, ma mai sottovalutare il Diavolo.

LEAVE A REPLY